The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Le prime decisioni: la costruzione di Hyperloop in Russia nel 2018

Le prime decisioni per la costruzione in Russia di un sistema di treni sottovuoto Hyperloop verranno prese entro il 2018.

Può essere una distanza di centinaia e non migliaia chilometri di distanza, ha detto a Ria Novosti al forum Future Investment Initiativa il delegato della società Hyperloop One Rob Lloyd.

"Abbiamo partner in Russia, sono molto vicini al progetto, capiscono la sua importanza, per questo avrebbe senso costruire in Russia. Ci sembra che ha senso innanzitutto costruire non migliaia di chilometri di distanza, ma centinaia, per dimostrare le capacità della tecnologia" ha detto Lloyd.

"Credo che la soluzione verrà adottata nel corso del prossimo anno. E ora stiamo lavorando su questo con i nostri partner: con il gruppo Summa, anche con il fondo di private equity russo, è un rapporto che ci aiuta a identificare progetti idonei. Stiamo lavorando con i regolatori e i rappresentanti delle autorità russe" ha sottolineato.

Secondo il dirigente, la società ha un buon sostegno da parte delle autorità russe, anche nel contesto di come la tecnologia può trasformare la Russia. "E' un grande paese e ha un grande potenziale di trasformazione. Durante la mia visita in Russia, ho visto una percezione positiva delle idee Hyperloop" ha detto Lloyd.

"Non ho altre aspettative, ad eliminazione dei progetti infrastrutturali in Russia" ha detto il capo di Hyperloop One, rispondendo ad una domanda sui benefici o il sostegno finanziario da parte delle autorità.

L'idea di Hyperloop è nata nel 2012, con l'ingegnere, imprenditore e investitore Elon Musk, ideologo e fondatore di aziende come SpaceX e Tesla Motors. La sua idea è che nei tubi sopra la superficie della terra, in condizioni di aria estremamente rarefatta, con una velocità di 1220 chilometri all'ora, si possano muovere le capsule con i passeggeri o le merci. La capsula non tocca le pareti del tubo per effetto dell'airbag.

I più attivi nella progettazione di questa idea sono state le società Hyperloop One e Hyperloop Transportation Technologies. I co-investitori di Hyperloop One sono RFPI e il fondo Caspian VC, appartenente al proprietario del gruppo Summa, Zjavidin Magomedov. Il treno sottovuoto può correre tra metropolitane, aeroporti e nella nuova Mosca. Anche le ferrovie hanno in programma di testare questa tecnologia in Russia. Oltre a questo, il Ministero dei Trasporti russo ha dichiarato che il primo sistema di Hyperloop nel paese ha un valore di 30-40 miliardi di rubli e potrebbe raggiungere la Cina, fino al porto di Zarubino.

La stessa Hyperloop One a maggio 2017 ha fatto la prima esperienza di prova nei sobborghi di Las Vegas. La lunghezza del tracciato era di 500 metri, il diametro del tubo 3,3 metri. I passeggeri della capsula viaggiavano a 113 chilometri all'ora, mentre il 29 luglio la velocità ha raggiunto i 310 chilometri all'ora. Il capo della RFPI Kirill Dmitriev in precedenza ha detto che i primi progetti di Hyperloop One possono essere realizzati in Russia o in Medio Oriente.

"Hyperloop One ancora non ha deciso dove sarà realizzato il primo progetto. Stiamo lavorando con le autorità, abbiamo bisogno di creare una nuova legislazione, organizzare economicamente progetti realizzabili. E in Russia, come in Medio Oriente, ora è in corso il lavoro di preparazione. Siamo positivi, perché questi possono essere i nostri primi progetti, ma la soluzione ancora non c'è" ha commentato Lloyd.