The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia, ministero Industria non teme per la cooperazione con la Siemens

Il ministero dell'Industria e del Commercio russo, nonostante lo scandalo delle turbine in Crimea, non teme per la collaborazione fra la Siemens e i costruttori russi, ma mira a svilupparla. Lo ha dichiarato il vice ministro dell'Industria e del Commercio Georgy Kalamanov oggi a margine del salone ferroviario internazionale "EXPO 1520".

"Il ministero dell'Industria e del Commercio non ha alcun timore. Ci auguriamo che la cooperazione si svilupperà", ha detto Kalamanov commentando il futuro della cooperazione tra la Siemens e le aziende russe dopo lo scandalo delle turbine.

La società tedesca Siemens, in particolare, ha una joint venture in Russia con il gruppo russo "Sinara" per la produzione di locomotive elettriche e treni passeggeri.

In precedenza la Siemens aveva denunciato il trasferimento illegale in Crimea di quattro le turbine destinate ad un progetto a Taman, chiedendo la sospensione del contratto e la restituzione dei macchinari. A questo proposito, la società tedesca ha annunciato l'intenzione di rompere gli accordi di licenza con le aziende russe per la fornitura di apparecchiature per le centrali elettriche e di sospendere le consegne dei contratti in essere con le società di stato russe.