The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Gli americani non vogliono il miglioramento dei rapporti con la Russia

Gli americani non vogliono il miglioramento dei rapporti con la Russia. Lo riferisce la CNN citando i risultati della ricerca condotta dal Chicago Council on Global Affairs.

A favore della politica delle restrizioni nei rapporti con la Russia si è pronunciato il 53% degli americani, mentre l'idea del ristabilimento dei rapporti d'amicizia è sostenuto dal 43% degli intervistati.

Gli specialisti dicono che nel 2016 i dati erano diversi: il 39% degli americani era favorevole all'isolamento della Russia nell'arena internazionale, mentre il 56% sosteneva il ristabilimento dei rapporti dei due paesi.

La ricerca ha anche mostrato che 9 su 10 americano considerano la Russia un nemico degli USA, il 42% degli intervistati hanno chiamato Mosca "minaccia critica". Si tratta dell'indice dell'atteggiamento negativo riguardo la Russia più alto dai tempi del crollo dell'URSS. Il 74% degli americani ritengono che Cremlino sia all'opera per rovinare l'influenza degli USA nell'arena mondiale. Il 41% si è pronunciato a favore della conservazione delle limitazioni riguardo la Russia e il 38% a favore dell'introduzione di nuove sanzioni.

Il 28 luglio Mosca ha ordinato la diminuzione del numero dei dipendenti della missione diplomatica americana in Russia fino a 455 persone entro il primo settembre. In risposta gli USA dal 23 agosto hanno introdotto limitazioni al rilascio dei visti turistici in tutta la Russia. La procedura sarà ripresa a settembre solo a Mosca.

Alla fine del 2016 gli USA hanno esteso le sanzioni contro la Russia per l'interferenza nelle elezioni presidenziali americane. L'amministrazione dell'ex-presidente Baraсk Obama ha bandito dagli USA 35 diplomatici russi. Il Cremlino, dal canto suo, ha negano le accuse dell'influenza sulla campagna elettorale negli USA.