The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

NATO in Lituania: esercitazione di "difesa" dalla Russia

Le truppe britanniche e americane hanno partecipato alle esercitazioni NATO al confine tra la Polonia e la Lituania, riferisce l'agenzia Reuters.

Nelle esercitazioni nel cosiddetto corridoio sub baltico sono state coinvolte 500 persone, tra cui soldati polacchi, lituani e croati. Nel corso delle manovre è stato simulato lo scenario, secondo il quale "la Russia può provare a tagliare fuori i paesi Baltici dall'alleanza occidentale".

"Certo, l'attacco non deve accadere, ma se il corridoio fosse chiuso, i tre alleati al nord sarebbero potenzialmente isolati dall'Alleanza" ha detto il comandante delle forze dell'esercito USA in Europa, il tenente generale Ben Hodges.

"Credo che sia importante per i soldati allenarsi sul terreno che forse dovranno difendere" ha detto il vice comandante dell'esercito USA in Europa, il generale John Gornski.

Negli ultimi anni, la NATO sta concentrando le forze armate ai confini della Russia, con il pretesto di una possibile "aggressione". A Mosca hanno sottolineato più di una volta che la minaccia militare ai paesi Baltici è assurda e infondata e che la Russia non attaccherà mai i paesi dell'Alleanza. Il ministro degli esteri Sergei Lavrov ha sottolineato che la NATO questo lo sa, ma usa questa scusa per ammassare soldati ai confini russi.