The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

I russi festeggiano il giorno della Russia

Il presidente russo Vladimir Putin in questa giornata come di tradizione assegnerà i premi nazionali agli scienziati e agli artisti, così come il passaporto agli studenti che hanno vinto olimpiadi e competizioni.

Il giorno della Russia è una delle feste più giovani della Federazione Russa. La sua storia inizia nel 1990 quando il primo convegno dei deputati del popolo della Repubblica Socialista Federativa Sovietica Russa adottò la dichiarazione della sovranità della Russia. In essa fu proclamato il primato della Costituzione Russa e delle sue leggi.

Due anni dopo il Consiglio supremo della Federazione Russa emise un decreto per l'attribuzione di giorno festivo alla data della dichiarazione ma non fu accettato. Ancora altri due anni dopo con un decreto del presidente della Russia questa giornata è stata dichiarata festa nazionale della Russia. La proposta di chiamare la festività "giornata della Russia" fu fatta nel 1998 dal presidente Boris Eltsin, dichiarando la soluzione sui canali televisivi principali.

Successivamente, il nome odierno, giorno della Russia, è stato assegnato alla festa solo nel 2002. In quell'anno è entrato in vigore il nuovo codice del lavoro nel quale sono stati iscritti tutti i giorni festivi. Le prime celebrazioni dedicate all'anniversario dell'adozione della Dichiarazione, si sono svolte sulla piazza Rossa nel 2003.

Secondo le ricerche dei sociologi del centro analitico Levada, la maggior parte dei russi (67%) sono orgogliosi del proprio paese, il 75% sono orgogliosi di essere russi principalmente per la propria storia, la propria cultura, per le ricchezze naturali della Russia e per le forze armate. I russi non sono orgogliosi del sistema sanitario, dell'istruzione e della condizione economica.

Inoltre i dati del VCIOM, centro sondaggi dell'opinione pubblica, indicano che i russi sono insofferenti con chi manifesta pubblicamente la sua "mancanza di patriottismo", e lo stesso con chi ha il desiderio di trasferirsi in un altro paese, avere un'altra cittadinanza, sposarsi con degli stranieri, etc…

Con questo i sociologi sono dell'opinione che il patriottismo è diminuito nel corso degli ultimi due anni.

Tra gli eventi dedicati alle celebrazioni si tiene a Mosca un festival storico "Tempi ed Epoche".

Il paese festeggia tradizionalmente questa giornata con marce, eventi sportivi e concerti.

L'ordine pubblico verrà garantito da più di 8700 poliziotti, membri della guardia nazionale e dai volontari della milizia popolare.