The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia, Cipro: sanzioni Ue hanno danneggiato nostra economia

Colpite le esportazioni agricole. Ministro del Commercio: riusciremo a continuare a lavorare al meglio.

Cipro e Russia sono riusciti a mantenere legami bilaterali stretti nonostante le sanzioni contro Mosca dell'Unione europea e l'impatto negativo determinato dal crollo del rublo. Lo ha detto a Sputnik il ministro cipriota dell'Energia, del Commercio, dell'Industria e del Turismo, Georgios Lakkotrypis.

"Molte aziende russe fanno base europea a Cipro. Nonostante il fallimento dei rapporti tra l'Ue e Mosca, Cipro e la Russia riusciranno a continuare a lavorare insieme", ha detto Lakkotrypis.

Ha anche parlato dell'impatto delle sanzioni sulle esportazioni agricole cipriote in Russia.

"I prodotti agricoli sono stati colpiti in modo significativo: fin dai primi giorni delle sanzioni non siamo riusciti più a inviare prodotti agricoli particolarmente richiesti in Russia, che avevano un valore significativo per noi. Le sanzioni ci hanno colpito duramente".

Il ministro ha aggiunto che nel 2015 il turismo del paese è stato notevolmente influenzato a causa del tasso di cambio del rublo: meno russi hanno visitato l'isola. Ciò nonostante i rapporti rimangono eccellenti. All'inizio di maggio il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov aveva sottolineato lo stretto legame tra i due Paesi lodando inoltre il diverso atteggiamento del governo di Nicosia rispetto a quello dell'Ue nei confronti della Russia. Deteriorate queste ultime a causa del dossier Ucraina.