The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

La Russia ha testato in Siria quasi tutti i tipi di armi - Sputnik Italia

Il ministero della Difesa russo sa chi possiede armi chimiche in Siria, dove il conflitto è in corso dal marzo 2011. La Russia, dal 30 settembre 2015, su richiesta del presidente Bashar al-Assad, ha iniziato a compiere attacchi aerei contro i terroristi. Con il sostegno della Russia, Damasco è riuscita a ribaltare la condizione, passare all'offensiva in settori chiave.

"Qui sono stati testati praticamente tutti i tipi di armi moderne. Prima di tutto i caccia Su-35 e Su-30 CM, i caccia-bombardieri Su-34, i bombardieri Su-24M, i caccia Su-25 CM, i Tu-160, Tu-22M3 e Tu-95MS. Gli elicotteri Ka-52, Mi-24, Mi-35 e Mi-28" ha detto Borisov in un'intervista a Krasnaja Svesda.

"Nel corso dei combattimenti della nostra aviazione abbiamo utilizzato una vasta gamma di mezzi aerei, bombe aeree con diversi sistemi di orientamento, ma anche missili con una gamma di avviamento a 4500 chilometri di distanza" ha detto. L'unità marina esercita il controllo dello spazio marittimo nella zona di Tartus e Latakia.

"Da possibili attacchi aerei c'è copertura logistica grazie alla marina russa, test sono stati effettuati con successo dai S-400, Con-300В4 e razzi cannone Panzir" ha detto Borisov.