The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

In Bielorussia liquidato canale di contrabbando di prodotti sanzionati in Russia

La guardia di finanza della Bielorussia ha smantellato un canale di approvvigionamento di prodotti sanzionati da Mosca che venivano contrabbandati in Russia da un gruppo criminale di russi e ucraini, segnalano oggi le autorità di Minsk.

"Gli agenti del dipartimento delle indagini finanziarie della regione di Minsk e della città di Minsk hanno impedito di consegnare prodotti europei sotto sanzioni in Russia. Una banda composta da ucraini e russi gestiva il contrabbando da due anni. I loro profitti ammontano a 140mila dollari", — si legge in un comunicato ufficiale.

Il rapporto afferma che nel 2017-2018 i membri della banda hanno acquistato prodotti ortofrutticoli in Polonia e Ucraina per poi importarli nel territorio della Bielorussia per la successiva vendita in Russia. "Per dare una parvenza di legalità delle loro attività, hanno usato i documenti contabili di quattro entità pseudo-commerciali supervisionate e diversi liberi professionisti.

Secondo le autorità bielorusse, all'inizio di novembre i funzionari della polizia finanziaria hanno fermato due camion con mele e pomodori (oltre 40 tonnellate sono state sequestrate) e questa consegna di prodotti sanzionati "è stata l'ultima per il gruppo di contrabbandieri russi e ucraini".

Il procedimento penale è stato avviato ai sensi dell'articolo 233 del Codice penale della Bielorussia (attività economiche illegali). Allo stesso tempo è stato stabilito che un cittadino ucraino di 32 anni era il leader del gruppo. E' stato arrestato e si trova attualmente in custodia cautelare.