The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia ha creato sistema ottico ad alta precisione che traccia la traiettoria di razzi

L'Istituto centrale di ricerca di ingegneria di precisione (TsNIITOCHMASH, parte di Rostec) ha sviluppato un nuovo complesso ottico, Novator, che, a differenza delle sue controparti, è in grado di rilevare con elevata precisione non solo i razzi, ma anche i colpi mancati dei tiratori, ha riferito l'ufficio stampa della società statale.

"Target complex" Novator "è progettato per sparare con armi leggere con un calibro da 5,45 a 12,7 millimetri con colpi singoli e raffiche e può essere utilizzato per insegnare l'abilità di tiro. Il complesso si basa su una soluzione tecnica unica: un sistema acustico aggiornato per localizzare la traiettoria delle granate", riporta l'azienda.

Come spiegato da TsNIITOCHMASH, questa tecnologia compensa tutti i fattori che possono influenzare la precisione dell'esplosione del colpo per centrare il bersaglio, dal rimbalzo di proiettili o zolle di terra e l'influenza del fattore soggettivo sui risultati del test, poiché la raccolta e l'elaborazione dei risultati è completamente automatizzata. 

Novator registra automaticamente non solo i colpi, ma anche quelli mancati, che consente la determinazione più accurata dei risultati del tiro e semplifica la preparazione delle armi per lo scontro e il processo di addestramento, riferisce il servizio stampa della società Rostec.

"Lo sviluppo dell'iniziativa è progettato per sostituire le ottiche utilizzate nell'esercito russo e in altre forze dell'ordine. A differenza delle installazioni UMU-S-127, che costituiscono la base dell'attrezzatura per i bersagli sul campo, Novator non solo da la conferma del bersaglio centrato, ma registra anche il numero di colpi, il loro punto di atterraggio, così come quelli mancati entro un raggio di due metri", ha dichiarato il direttore generale di TsNIItochmash Albert Bakov.

La correzione degli errori, in particolare le deviazioni entro tre millimetri, semplifica enormemente l'addestramento al tiro: il tiratore e l'istruttore possono vedere quanto lontano e in quale direzione il proiettile ha deviato e possono regolare più accuratamente il fuoco. Queste informazioni sono necessarie anche quando si controlla l'accuratezza del fuoco durante lo scontro.

L'installazione registra i risultati dell'esplosione del colpo a una velocità fino a 2mila colpi al minuto e una velocità del proiettile nel piano bersaglio di almeno 455 metri al secondo. Tutti i risultati vengono visualizzati sul monitor di un computer, che fa parte del complesso. In futuro, si prevede di espandere le capacità tecniche di questo sistema d'arma: sarà possibile controllarlo via radio e utilizzarlo per sparare armi con un calibro superiore a 12,7 mm.

Bakov ha sottolineato che questa ottica "intelligente" è superiore in termini di prestazioni ai sistemi stranieri, compresi i complessi con il sistema svizzero d'indicazione dei colpi LOMAH, che non registrano i colpi mancati ravvicinati e i colpi sul bordo del bersaglio.