The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Il Liverpool non sfonda in Russia: finisce 1-1 contro lo Spartak Mosca. In gol Coutinho e Fernando

Fernando porta in vantaggio lo Spartak, Coutinho lo riprende. Gli inglesi salgono a quota 2 punti, come i russi. Siviglia primo a 4 punti, Maribor a 1

Finisce 1-1 il match tra lo Spartak Mosca di Carrera e il Liverpool di Jurgen Klopp. I Reds, più forti sulla carta e non solo, non sono riusciti a sfondare il muro eretto dai russi che hanno combattuto con le unghie e con i denti. Al vantaggio di Fernando, al 23', su punizione, ha risposto al 31' Coutinho. Sturridge all'89 fallisce un'ottima opportunità da pochi passi, mentre Selikhov, subentrato a Rebrov, compie il miracolo su Salah al 96', Il Liverpool sale a quota due punti nel girone E, in coabitazione con i russi. Primo il Siviglia che nell’altra partita del girone ha battuto per 3-0 il Maribor con la tripletta dello scatenato Ben Yedder.

La cronaca

Nel primo tempo scarseggiano le emozioni nel primo quarto d’ora, ma al 17’ arriva il primo tiro in porta, cross al bacio di Mané per Firmino che svetta indisturbato di testa: para Rebrov, sulla ribattuta calcia Salah che viene chiuso in angolo. Al 23’, però, lo Spartak Mosca passa in vantaggio con un calcio di punizione al bacio calciato dal brasiliano ex Sampdoria Fernando che non lascia scampo a Karius. Il vantaggio dei russi, però, dura solo 8 minuti: Coutinho chiama l’uno-due a Mané che gli restituisce palla, il brasiiano controlla e batte Rebrov di potenza. Nel finale di primo tempo il Liverpool si divora un gol con Salah ma per fortuna dell’egiziano il gioco era fermo per il fuorigioco di Mané.

Nella ripresa il primo tiro in porta è del Liverpool, al 53’, con la punizione a giro di Coutinho disinnescata da Rebrov. Dall’altra parte risponde subito Eschenko che due minuti dopo impegna Karius in un intervento non semplice. Al 57’ si scontrano Rebrov e Salah con il portiere che 11 minuti dopo è costretto a uscire per far spazio a Selikhov. All'89 Sturridge si mangia un gol da pochi metri. Al 96' Selikhov compie il miracolo su Salah che di testa d pochi metri sognava di regalare il gol vittoria al Liverpool. Dopo 8 minuti di recupero l'arbitro Turpin pone fine al match: finisce 1-1 tra S

Il tweet da non perdere

Il tabellino

SPARTAK MOSCA: Rebrov 6 (68’ Selikhov 6), Eschenko 5,5, Kutepov 5,5, Tasci 6, Bocchetti 6, Dzhikiya 6; Samedov 6(93' Pedro Rocha Neves sv), Fernando 6,5, Pasalic 6,5, Popov 5,5 (Melgarejo sv), Adriano 5.

LIVERPOOL: Karius 6, Alexander-Arnold 6,5, Lovren 6, Matip 6,5, Moreno 6, Henderson 6, Can 5,5 (73’ Wijnaldum 5,5), Coutinho 7, Salah 6, Mane 6,5 (70’ Sturridge 5,5), Firmino 6.