The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Russia, la storia dei "restauratori neri" che salvano le chiese in legno dall'abbandono

Il legno è materia nobile: riproduce il legame tra Dio e l'uomo e in Russia è stato utilizzato per la costruzione di alcune delle più belle chiese di sempre. Che cadono a pezzi, alla mercè di tempo e clima. Ci sono almeno 7.500 edifici storici in legno nel Paese. In era sovietica sono stati utilizzati dallo stato. Come granai, magazzini o per le fattorie collettive. Poi più niente.

"Negli anni '70-'80, a un certo punto i sovietici hanno smesso di usare questi edifici", indica Theodosy Kuritsin, guida del monastero ortodosso della Santa Dormizione di Oshevenskoye. "Non sono stati trasferiti alla Chiesa e non appartenevano a neppure uno. E in questi 15-20 anni sono avvenute tutte queste devastazioni. Gli edifici ci vengono consegnati in stato di degrado. E cosa ne facciamo?"