The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Pallone d'oro 2018, vince Modric dinanzi a Ronaldo e Griezmann

Euronews: un altro passo avanti verso la creazione del cosiddetto esercito europeo. In che modo la leadership russa moneta la prospettiva di una tale alleanza in difesa nell'UE.

Vladimir Chizhov, ambasciatore russo presso l'UE: Credo che questo sia un riflesso di una tendenza generale delle aspirazioni dei paesi europei verso una maggiore indipendenza. La precedente cieca speranza che il fratello maggiore americano protegga da tutti i possibili disastri è una persuasione probabilmente che non esiste più. Per quanto ci riguarda, non abbiamo mai considerato e non consideriamo l'Unione europea un nostro avversario.

Euronews: Ma Macron ha detto che la Cina, la Russia e gli Stati Uniti sono paesi dai quali l'UE potrebbe dover difendersi.

Vladimir Chizhov, ambasciatore russo presso l'UE: Oggi, la Russia non è una minaccia per neppure uno in questo mondo. Inoltre, siamo pronti a interagire con le strutture militari dell'UE. Sfortunatamente, con un pretesto dopo il 2014, l'Unione europea ha effettivamente congelato gli sforzi in questa direzione.

Euronews: L'Unione europea ha notato una crescente tensione nel Mar d'Azov ed ha espresso preoccupazione per il fatto che l'attività russa nell'area stesse ostacolando le navi che battevano bandiera europea".

Vladimir Chizhov, ambasciatore russo presso l'UE: Il mare di Azov non fa parte dell'oceano mondiale, sono acque interne tra due paesi: Russia e Ucraina. Non c'è militarizzazione del Mar d'Azov da parte della Russia, non ci sarà e non può esserci. Sì, la presenza della guardia costiera si è rafforzata dopo che è stata completata la costruzione del ponte che congiunge la Crimea, il che è a sufficienza naturale.