The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

La Russia accusa Israele di aver attaccato una base in Siria | Euronews

Una nuova guerra fredda: da un lato Russia, Iran, Siria, dall'altro Israele e Stati Uniti. A poche ore dalle parole di Donald Trump, che a seguito del presunto attacco chimico di Douma ha imputato Bashar Al Assad chiamandolo "animale", Siria e Russia hanno imputato gli israeliani di un attacco aereo notturno in Siria.

Il ministero della Difesa russo ha detto che Israele ha condotto i raid dallo spazio aereo libanese e che ha sparato alcuni missili.

"L'aggressione israeliana sull'aerodromo T4 è stata effettuata con gli aerei F-15", ha detto l'agenzia statale siriana SANA, citando una fonte militare" e la notizia e stata rilanciata anche dalla tv di Stato siriana che ha detto anche che ci sarebbero dei morti.

Washington ha negato il lancio di eventuali attacchi aerei contro la Siria che, in primis, aveva appunto sospettato degli americani.

La Francia non è stata coinvolta nell'attacco, ha detto il funzionario del ministero.

Alle 21 riunione d'emergenza del Consiglio di Sicurezza dell'Onu sulla Siria.

Il ministro degli esteri russo Serghei Lavrov ha messo in guardia gli Stati Uniti dal condurre raid militari in Siria. "Lo sapete, abbiamo degli obblighi nei confronti della Siria e i nostri militari hanno già espresso i loro commenti", ha detto Lavrov

Secondo la rete americana Nbc, Israele ha informato in anticipo gli Usa del raid e comunque il segretario alla difesa degli Stati Uniti James Mattis, ha fatto sapere che gli USA "non scartano" azioni militari contro la Siria dopo il presunto attacco chimico di questo sabato nella città di Douma.