The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE
DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

La Russia condanna la negazione del visto alla sua delegazione per la ONU, da parte degli Stati Uniti

«È un modello irritante di come gli Stati Uniti non rispettano i membri delle Nazioni Unite e della mancanza di rispetto degli impegni come paese anfitrione dell’organizzazione internazionale», ha denunciato la portavoce della Cancelleria russa, Maria Zajarova

La Rusia ha condannato il rifiuto degli Stati Uniti di concedere il visto a 10 membri della sua delegazione ufficiale per la 74ª sessione d’alto livello dell’Assemblea Generale della ONU, a Nuova York.

È un modello irritante di come gli Stati Uniti non rispettano i membri delle Nazioni Unite e della mancanza di rispetto degli impegni come paese anfitrione dell’organizzazione internazionale, ha denunciato la portavoce della Cancelleria russa, Maria Zajarova Washington presenta come pretesto per negare i visti “complicazioni tecniche” e accusa la parte russa di non inviare a tempo le richieste per l’entrata nel paese.

Senza dubbio, tra coloro che sono restati senza la possibilità di poter assistere alla riunione nella ONU c’è il presidente del Comitato delle Relazioni Internazionali del Consiglio della Federazione del Senato russo, Konstantin Kosachov.

Washington mantiene Kosachov nella lista dei politici e delle personalità russe sanzionate in forma unilaterale con differenti argomenti, tra i quali la presunta ingerenza di Mosca nei temi interni nordamericani.

La Zajarova ha chiarito che le richieste per i visti sono state spedite due mesi fa, come chiedeva la parte statunitense, ma che poi avevano ricevuto un annuncio che diceva che i documenti erano stati inviati troppo presto, ha ricordato.

La negazione del visto dimostra ancora una volta la mancanza di rispetto degli Stati Uniti per gli impegni presso gli organismi internazionali, ha affermato la portavoce.

L’incapacità di Washington di rispettare gli obblighi internazionali sarà uno dei temi dell’convegno del ministro russo dei Temi Esteri, Serguei Lavrov, con il segretario nordamericano di Stato, Michael Pompeo, ha anticipato la funzionaria.

Oltre a Kosachov, gli Stati Uniti hanno lasciato senza visto altri nove funzionari russi , includendo sette della Cancelleria, tra i quali il capo della segreteria generale di questo organismo, Serguei Butin.(Prensa Latina/ GM – Granma Int.)