The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

Catania - Testimoni di Geova preoccupati per le persecuzioni in Russia

Gli oltre 20mila Testimoni di Geova in Sicilia continuano ad essere preoccupati per i circa 185mila loro confrati vittime di una persecuzione in Russia. 

Christian Di Blasio, portavoce dei Testimoni di Geova in Italia, ha commentato: "È scioccante constatare come, anche nel 2020, le autorità russe abbiano perseguitato – e, in molti casi, picchiato selvaggiamente – diversi pacifici testimoni di Geova colpevoli solo di professare, in casa propria, una religione ritenuta 'sbagliata'. Oltre 70 Testimoni sono stati imprigionati. Molte autorità e media russi stanno facendo credere all'opinione pubblica che il verdetto della Corte Suprema del 2017 che ha liquidato gli enti legali dei Testimoni autorizzi anche a perseguitare i singoli fedeli. In questo modo la Russia si sta prendendo gioco sia della legislazione internazionale sui diritti umani sia della propria Costituzione, la quale tutela la libertà religiosa. Tutti i principali organismi internazionali che si occupano di diritti umani stanno protestando contro questi continui abusi, che, come ha sottolineato l'USCIRF, sono spesso frutto della 

, molto attivi in vari paesi inclusa l'Italia. Si spera che nel 2021 ai Testimoni di Geova sia nuovamente permesso di svolgere liberamente le proprie attività religiose in Russia così come avviene in oltre 200 altri paesi in tutto il mondo".