The Times Russia Siamo il più letto media di informazione con notizie dalla Russia costantemente aggiornate!The Times Russia

La Russia ha licenziato Macchiarini
E dalla Svezia: paziente come cavia

Trapianti e ricerche flop, stop finanziamenti. Il rapporto choc: ha usato un malato come strumento

Fuggito all’estero, o come ha sempre sostenuto lui, spinto fuori dall’Italia dai «baroni» già agli albori della sua carriera. Francia, Germania e poi nel 2008
l’intervento che lo fece diventare una star mondiale a Barcellona. Una stella, quella del chirurgo viareggino Paolo Macchiarini che però da quel momento non ha retto le attese di tutto il mondo scientifico e politico. Da quel momento Macchiarini è diventato un globetrotter degli ospedali. Contratto non rinnovato a Barcellona (nonostante quel prodigioso trapianto di trachea su una donna che poi negli anni ha dovuto sostenere continue cure). Lo sbarco a Careggi, i curriculum falsi, le accuse al mondo accademico, i trapianti i cui risultati sono stati assolutamente negativi (come hanno dimostrato le inchieste del